Laika: un addio che si fa poesia nel nuovo singolo di Rescue

unnamed
Laika è la cagnolina che il 3 novembre 1957 fu imbarcata a bordo della capsula spaziale sovietica Sputnik 2, in partenza per una missione che non prevedeva il ritorno.
Laika è la canzone di un addio ed è il brano che segna il ritorno – questa volta in italiano – di Rescue, ovvero Vincenzo di Sarno, cantautore campano con all’attivo un EP e un album (Silence Here) pubblicato nel 2016.

“Sono sempre stato affascinato dall’idea di dare un volto, un nome, ad ogni sensazione, quasi come se sentissi l’esigenza di pensare alle emozioni come a delle persone. E questo nome e questa immagine racchiudono tutto il pezzo”.

Si parla di un addio, dunque, che parte da “un passato fatto di momenti nitidi, intimi, nudi, e diretti da qualche parte, o forse… dentro se stessi”.
unnamed
Dopo aver attirato l’attenzione con la poesia del suo primo lavoro in inglese, Rescue sceglie ora di ripresentarsi con l’italiano: “Era da diverso tempo che pensavo di scrivere un brano in italiano. Sentivo l’esigenza di iniziare un percorso che mi portasse ad esplorarmi ancora di più, cercando di non distorcere in alcun modo la mia natura. Così, un pomeriggio di maggio, in una stanza di pochi metri quadrati, le mie dita iniziarono a sfiorare i tasti del mio pianoforte e io capii che la storia d’amore (mia e di tutti) che scorreva lentamente sulla mia pelle poteva essere raccontata, seppur con fonemi diversi, dalla stessa persona. E’ la prima storia che canto in italiano. Non sarà di certo l’ultima”.

Il video di Laika è stato realizzato da Division Zero, con la regia di Andrea Bucovaz.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.