Ce lo chiede l’Europa, parola di Dutch Nazari. Il nuovo album fuori il 16 novembre

“‘Ce lo chiede l’Europa’ è una frase che è stata usata fino allo sfinimento dalla Politica negli ultimi otto/nove anni, di solito per giustificare scelte impopolari scaricandone la responsabilità. La foto di copertina è una raffigurazione simbolica del concetto di Europa: i ragazzi sorridenti rappresentano il capitale umano della cosiddetta ‘generazione Erasmus’, la prima a identificarsi come europea. Alle loro spalle un’edilizia orribile, simbolo di un altro aspetto di questa Europa, il modello di sviluppo economico liberista, che non tiene conto delle proprie risorse e spesso genera mostri”.
unnamed
E Ce lo chiede l’Europa diventa ora il titolo del nuovo album di Dutch Nazari, in uscita il prossimo 16 novembre
Il “cantautorap” dell’artista si fa più incalzante del passato con nuovi apporti elettronici uniti alle metriche rap e alla forza comunicativa dei poetry slam

Questa la tracklist:
1. Calma Le Onde
2. Tutte Le Direzioni
3. Mirò
4. Fuori Fuoco
5. Guarda Mamma Senza Money
6. Momento Clinico
7. Lontana Tu
8. Così Così
9. Bella Per Sbaglio
10. Girasoli
11. Comunque Poesia
12. L’Europa

Ad anticipare l’album è il singolo Calma le onde.

Inoltre Dutch Nazari ha annunciato le prime date del suo Tour Europeo (in Italia):
6 dicembre – Firenze, Combo
7 dicembre – Roma, Le Mura
8 dicembre –  Napoli, Galleria 19
9 dicembre – Bari, Garage Sound
15 dicembre – Bologna, Covo
20 dicembre – Milano, Biko
22 dicembre – Torino, Spazio 211  


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.