Skunk Anansie: un album live per i 25 anni di musica

Per festeggiare i 25 anni di carriera, gli Skunk Anansie hanno annunciato l’uscita di 25Live@25, un album live che attraverso i brani più rappresentativi della loro discografia, esalta la formidabile presenza scenica della band. 
L’album sarà disponibile dal 25 gennaio 2019 in Italia per Carosello Records.

Mettendo insieme le registrazioni degli esplosivi live realizzati dalla band nel corso degli anni, Jeremy Wheatley, collaboratore di lungo corso della band, ha creato un unico grande show che celebra la carriera di una delle realtà musicali che più di tutte hanno scosso la scena rock degli anni ’90.
SkunkAnansie-1400x1400px
Formata nel 1994, la band ha dimostrato fin da subito un forte senso di individualità, distinguendosi dalla corrente del Britpop, in un riuscito mix di influenze, razze, generi, sessualità, cultura e musica. Sono andati avanti senza alcun legame con la scena musicale del tempo dando vita a uno stile personale e politicamente impegnato, definito “clit rock” da Skin, carismatica leader dall’immagine selvaggia e dalla voce potente: “Come cantante donna nera era difficile imporsi ed essere accettata, poi salivo sul palco, facendo esattamente quello che immaginavo nei miei sogni. Lì per la prima volta mi sono sentita accettata”.

“Londra negli anni ’90 era un grande melting pot – aggiunge Ace, il chitarrista – ma non le band, che erano sempre quattro tizi con lo stesso taglio di capelli. Noi eravamo una band di persone reali. Ecco perché eravamo radicali”.

Mentre la scena musicale cambiava e i suoni si modificavano, outsider come gli Skunk Anansie hanno continuato a godere di una speciale longevità, resistendo alla prova del tempo e godendo di una carriera internazionale da pionieri: “Tutto ciò che è venuto fuori di buono dagli Skunk Anansie è scaturito proprio dall’essere una band che dà il suo meglio dal vivo – dice il batterista Mark Richardson – Abbiamo sempre pensato che nessuno potesse sconfiggerci. Dai, cerca di abbatterci. Non lo farai”.

Questa la tracklist:
1. Charlie Big Potato
2. Intellectualise My Blackness
3. Because Of You
4. I Can Dream
5. Charity
6. My Love Will Fall
7. Death To The Lovers
8. Twisted
9. My Ugly Boy
10. Weak
11. Hedonism
12. I Hope You Get To Meet Your Hero 13. Love Someone Else
14. This Is Not A Game
15. God Only Loves You
16. (Can’t Get By) Without You
17. Secretly
18. Over The Love
19. Spit You Out
20. Yes It’s Fucking Political
21. Selling Jesus
22. Little Baby Swastikkka
23. Tear The Place Up
24. Squander
25. You Saved Me
26. You’ll Follow Me Down (Bonus Track)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.