Hiperico, dalla fuga a Fuerteventura al ritorno discografico

Hiperico
Ci libereremo
è il primo singolo estratto da Nove, il primo album a nome Hiperico, cantautore di stanza a Roma attivo dagli anni Novanta.

L’album – di prossima uscita – è nato  nei cinque anni trascorsi da Hiperico con la sua famiglia alle Canarie, in Spagna, sull’isola di Fuerteventura, dove è andato per allontanarsi dal mercato musicale.

Il singolo è il primo brano della tracklist ed è stato ispirato da un pomeriggio caldo e ventilato in cui Hiperico e Mira, la sua compagna, bassista, hanno composto riff e ritornello di getto, dando, all’inizio, un’impronta punk al pezzo.
L’intervento di Sante Rutigliano, produttore artistico dell’album, che dopo qualche sessione in studio ha inserito una buona dose di elettronica, ha dato una forma definita al brano: “Con la produzione abbiamo cercato di proiettare l’ascoltatore da un’attesa paralizzante verso un ballo liberatorio”, racconta il compositore, arrangiatore, e polistrumentista di origine pugliese.
Ci libereremo è una canzone che rappresenta una via d’uscita da una situazione di stallo e, simbolicamente, anche la realizzazione di un imminente ritorno alla musica che ora è diventata concreta perché Hiperico è tornato in Italia per rimettersi in gioco con questo disco.
36904541_266534497489504_4710710346317299712_n
Ogni canzone di Nove è il frutto dell’incontro con altri musicisti, collaborazioni spontanee nate o sfociate in jam session e prove fatte per lo più nel silenzio del deserto di roccia tra Lajares ed El Cotillo.

Il video di Ci libereremo ha un immaginario di riferimento che gioca un po’ tra Il signore delle mosche e Zabriskie Point, e vede in scena un adolescente “che emerge di scatto da una sorta di sepoltura di sabbia nera vulcanica, scrollandosi di dosso l’impaccio appiccicoso che lo sovrasta e prendendo una direzione che punta verso l’orizzonte”, come racconta il regista e fotografo Francesco Cabras, che lo ha diretto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...