3 minuti: Cesenatico tra elettropop e autoerotismo

unnamed
Dopo l’esordio con Motel, torna a farsi sentire l’elettronica di Cesenatico.
Questa volta il racconto si svolge durante un atto di autoerotismo alle 5 del mattino: le luci sono spente e il riflesso del monitor a tubo catodico riflette sul viso del protagonista. Il sonno ha la meglio durante l’atto, nel momento in cui la realtà e il sogno non hanno più differenza ormai.
Tutto questo è 3 minuti.

E intanto l’identità di Cesenatico continua a restare un mistero…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.