ROGER DALTREY: Il 1 giugno esce il nuovo album “AS LONG AS I HAVE YOU”.

ROGER DALTREY

Il 1 giugno esce il nuovo album

“AS LONG AS I HAVE YOU”

 

L’album è stato prodotto da Dave Eringa

Con la collaborazione di Pete Townshend

  

“This is a return to the very beginning, to the time before Pete started writing our songs, to a time when we were a teenage band playing soul music to small crowds in church halls”

Roger Daltrey 2018

 

It shows Roger at the height of his powers as a vocalist

Pete Townshend 2018

Polydor Records è orgogliosa di annunciare che il leggendario frontman degli WHO, la voce rock delle voci rock, Roger Daltrey tornerà il 1 giugno con un nuovo album di studio dal titolo “AS LONG AS I HAVE YOU”. L’album è disponibile per essere ordinato qui https://RogerDaltrey.lnk.to/ALAIHY. 

È possibile ascoltare a questo link la title track https://RogerDaltrey.lnk.to/AsLongAsIHaveYou.

Daltrey ha venduto oltre 100 milioni di album, raggiungendo per ben 9 volte in USA e 10 volte in UK la Top10 della classifica dei dischi più venduti nel mondo. In curriculum vanta anche 14 volte la Top ten dei singoli in UK.

Nella sua carriera ha tenuto più di 2000 concerti in oltre 50 anni, suonando in posti leggendari come Woodstock, Monterey Pop, Glastonbury (due volte), Hyde Park (4 volte), The Isle Of Wight (3 volte), Desert Trip, Shea Stadium, ha suonato durante l’half time show del Superbowl ed è stato protagonista del Live Aid.

As Long As I Have You” è stato prodotto da Dave Eringa, conosciuto per il suo lavoro con i Manic Street Preachers e per l’album di Roger e Wilko Johnson “Going Back Home”, nel disco anche Pete Townshend (alla chitarra in 7 brani) e Mick Talbot.

Daltrey ha iniziato a lavorare a “AS LONG AS I HAVE YOU” poco dopo la pubblicazione del disco “Going Back Home” e ha proseguito durante il tour per il 50mo anniversario dei THE WHO The Who Hits 50’.

Il disco è un misto di brani scritti da Daltrey come “Certified Rose” e la ballata “Always Heading Home” accanto a canzoni che hanno ispirato Daltrey negli anni come “Into My Arms” di Nick Cave, “You Haven’t Done Nothing” diStevie Wonder, “How Far” di Stephen Stills e la title track registrata originariamente da Garnet Mimms nel 1964, l’anno in cui Daltrey, Townshend, Entwistle e Moon cambiarono il loro nome da The High Numbers a THE WHO.

Parlando di “As Long As I Have You”, Daltry ha dichiarato: “Questo è un ritorno alle origini, a prima che Pete [Townshend] iniziasse a scrivere le nostre canzoni, quando eravamo una teenage band che suonava musica soul per poche persone in una chiesa. Questo è quello che eravamo, una soul band. Adesso posso suonare il soul con tutta l’esperienza di cui c’è bisogno per farlo. La vita ti insegna cosa è il soul. Ho sempre cantato dal mio cuore ma quando hai 19 anni non hai abbastanza esperienza di vita, non hai ancora passato tutti i traumi, i problemi che fronteggi quando arrivi alla mia età. Quando canti metti nelle canzoni tutte le ferite emotive della vita, queste emozioni entrano nella tua voce. Senti il dolore di un amore perso. Lo senti e lo canti e questo è il soul. Per molto tempo ho voluto tornare indietro verso la semplicità di queste canzoni, per mostrare alle persone la mia voce, una voce che non avevano mai sentito prima.

Credevo fosse arrivato il momento giusto. È qui che sono, guardo indietro a quel periodo, ripercorro tutti quegli anni per arrivare qui, dove sono adesso, in un momento pieno di profondità”.

 

Questa la tracklist del disco:

  1. As Long As I Have You
  2. How Far
  3. Where Is A Man To Go?
  4. Get On Out Of The Rain
  5. I’ve Got Your Love
  6. Into My Arms
  7. You Haven’t Done Nothing
  8. Out Of Sight, Out Of Mind
  9. Certified Rose
  10. The Love You Save
  11. Always Heading Home

 

Roger ha raccolto decine di milioni di sterline per beneficienza in tutto il mondo ed è stato insignito con un CBE per il suo lavoro in favore del Teenage Cancer Trust.

Daltrey è presente nella Rock And Roll Hall Of Fame, nella UK Music Hall Of Fame e ha ottenuto in carriera diversi Brits e Grammy.

Roger sarà protagonista il prossimo 22 marzo di un evento in favore del The Teenage Cancer Trust alla Royal Albert Hall.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.